Il card. Ravasi al dies academicus – in diretta su Telepace

28 marzo 2017. Il card. Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della cultura, inaugura il dodicesimo anno di vita della Facoltà teologica del Triveneto con la prolusione "Fede e cultura nell’orizzonte della Evangelii gaudium". I posti disponibili negli spazi della Facoltà sono esauriti. Il Dies academicus potrà essere seguito in diretta televisiva su Telepace e sul canale web-TV dell'emittente collegandosi alla pagina: http://www.telepace.it/web-tv.php.

Il dodicesimo anno di vita della Facoltà teologica del Triveneto sarà inaugurato martedì 28 marzo 2017 con la prolusione di S.Em. card. Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della cultura, che interverrà sul tema Fede e cultura nell’orizzonte della “Evangelii gaudium”.

 

Il Dies academicus sarà trasmesso in diretta televisiva su TELEPACE a partire dalle ore 9.55 e potrà essere seguito anche sul canale web-TV dell’emittente collegandosi alla pagina: http://www.telepace.it/web-tv.php.

Guarda il servizio di Telepace

 

Il Dies si aprirà alle ore 10 con i saluti e gli interventi del vescovo di Padova e vice gran cancelliere della Facoltà mons. Claudio Cipolla, del patriarca di Venezia e gran cancelliere mons. Francesco Moraglia e del preside mons. Roberto Tommasi [leggi l’intervista al preside >].
Seguirà la prolusione del card. Gianfranco Ravasi.

«Gli enormi e rapidi cambiamenti culturali richiedono che prestiamo una costante attenzione per cercare di esprimere le verità di sempre in un linguaggio che consenta di riconoscere la sua permanente novità. Poiché, nel deposito della dottrina cristiana «una cosa è la sostanza […] e un’altra la maniera di formulare la sua espressione». A volte, ascoltando un linguaggio completamente ortodosso, quello che i fedeli ricevono, a causa del linguaggio che essi utilizzano e comprendono, è qualcosa che non corrisponde al vero Vangelo di Gesù Cristo. Con la santa intenzione di comunicare loro la verità su Dio e sull’essere umano, in alcune occasioni diamo loro un falso dio o un ideale umano che non è veramente cristiano. In tal modo, siamo fedeli a una formulazione ma non trasmettiamo la sostanza. Questo è il rischio più grave».
Francesco, Evangelii gaudium, n. 41

L’evento si terrà nella sede della Facoltà, in via del seminario 7 a Padova.

I posti disponibili negli spazi della Facoltà sono esauriti.

 

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail