Il cristianesimo in Anatolia tra Marco Aurelio e Diocleziano

Portogruaro (Ve), 27-28 aprile 2018. Il Gruppo italiano di ricerca su Origene e la tradizione alessandrina (Girota) in collaborazione con Issr “Rufino di Concordia”, Issr “Giovanni Paolo I” e Istituto di Spiritualità Antonianum di Roma, organizza il XVI convegno internazionale di studi di cristianesimo antico in onore di mons. Luigi Padovese. Altre iniziative per ricordare il vescovo, ucciso in Turchia nel 2010, sono in programma il 26 e 29 aprile.

Il Gruppo italiano di ricerca su Origene e la tradizione alessandrina (Girota) in collaborazione con Issr “Rufino di Concordia”, Issr “Giovanni Paolo I” e Istituto di spiritualità Antoninanum di Roma organizza il XVI convegno internazionale in onore di mons. Luigi Padovese: Il cristianesimo in Anatolia tra Marco Aurelio e Diocleziano. Tradizione asiatica e tradizione alessandrina a confronto. L’appuntamento è venerdì 27 e sabato 28 aprile, nella Biblioteca Antica del Collegio Marconi (via Seminario, 34 a Portogruaro).

Scarica il programma del convegno.

La penisola anatolica, terra di collegamento tra il continente europeo e quello asiatico, è stata teatro non solo delle controversie più accese del cristianesimo primitivo ma anche fucina di istituzioni ed elaborazioni teologiche che hanno permesso al fenomeno cristiano di sviluppare percorsi identitari forti e durevoli. Studiare il periodo immediatamente post apostolico e quello precedente l’era costantiniana, tra Marco Aurelio e Diocleziano appunto, – spiegano gli organizzatori – consente di mettere a fuoco le principali e multiformi spinte interne che hanno forgiato l’esperienza di fede dei cristiani di quel tempo, i quali, se da una parte hanno rielaborato l’eredità apostolica, dall’altra hanno posto le basi della fede delle successive generazioni.
Di questi temi legati alla regione anatolica, della loro portata teologica e dello spirito sorgivo che si respira leggendo ancora i testi di quell’epoca, è stato cultore lo studioso mons. Luigi Padovese. Il convegno vuole onorare la sua memoria, assieme ad altre iniziative programmate, nell’intento di ravvivare l’amore per la storia del primo cristianesimo che ancora riserva, a uno studio attento, aspetti da scoprire e su cui meditare.

Le altre iniziative in onore di mons. Padovese, vescovo in Turchia ma originario delle nostre terre, ucciso il 3 giugno 2010, prevedono: giovedì 26 aprile (ore 20.30 Sala delle Colonne del Collegio Marconi a Portogruaro) la conferenza pubblica di mons. Paolo Bizzeti, vescovo di Anatolia, sul tema Il cristianesimo oggi in Turchia; domenica 29 aprile (ore 10.30 Abbazia di S. Maria Maggiore a Summaga) la messa presieduta da mons. Paolo Martinelli, vescovo ausiliare di Milano.

Scarica il programma delle iniziative.

Informazioni: convegno.padovese@issr-portogruaro.it

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail