La nozione di “riforma” e il presente come “tempo di riforma”

Venezia, 23 febbraio 2017. Giornata di studio organizzata da ISE San Bernardino in collaborazione con la Facoltà, nell'ambito del progetto "A 500 anni dalla Riforma protestante. Ripensare l’evento, viverlo ecumenicamente".

 

Giovedì 23 febbraio 2017 si tiene a Venezia, presso l’Istituto studi ecumenici “San Bernardino”, la giornata di studio dal titolo La nozione di “riforma” e il presente come “tempo di riforma”, con interventi di Jörg Lauster (Università di Monaco) e Riccardo Battocchio (Facoltà teologica del Triveneto); modera Stefano Cavalli (Istituto di studi ecumenici). Ore 14.30-17.30, Convento di San Francesco della Vigna, Castello 2786.
L’appuntamento rientra nel progetto A 500 anni dalla Riforma protestante. Ripensare l’evento, viverlo ecumenicamente, promosso dalla Facoltà teologica del Triveneto e dall’Istituto di studi ecumenici per riflettere sul significato che, da parte cattolica, è possibile riconoscere in questo evento e nei processi religiosi, culturali, politici, a esso in vario modo collegati.

«Questa giornata di studio – spiega Riccardo Battocchio – sarà l’occasione per fare il punto su ciò che l’idea di “riforma” significa per il cristianesimo e per interrogarsi sul modo in cui le chiese sono chiamate a svolgere la loro missione, che è quella di annunciare il vangelo, nel tempo presente. In particolare, ci chiederemo se la nozione di riforma appartiene ad alcune epoche particolari della storia del cristianesimo o se può essere pensata come dimensione permanente della chiesa, da vivere in ogni tempo in maniera diversa, in base a ciò che l’annuncio del vangelo richiede».

Il percorso – che ha il sostegno del Servizio nazionale per gli studi superiori di teologia e scienze religiose della Conferenza episcopale italiana – prevede una seconda giornata di studio, sul tema Riforma e riforme nel Nord-Est, che si svolgerà sempre a Venezia il prossimo 4 maggio. Interverranno Giovanni Vian (Università Ca’ Foscari, Venezia) e Riccardo Burigana (Istituto di Studi ecumenici); modera Luciano Bertazzo (Facoltà teologica del Triveneto).

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail