Esame di Baccalaureato – Primo ciclo

Norme per il conseguimento del Baccalaureato

1. L’ammissione all’esame di Baccalaureato in Teologia presuppone di:

  • aver frequentato il Ciclo Istituzionale e aver superato le verifiche prescritte;
  • aver attestato la conoscenza di una lingua straniera;
  • aver composto un elaborato scritto conforme alle norme indicate nel Regolamento della Facoltà, che dimostri la capacità di esposizione di un tema secondo il metodo della ricerca scientifica (cf. art. 37a-c dello Statuto).

2. L’elaborato scritto (tesi) deve essere preceduto dalla “Presentazione progetto dell’elaborato di Baccalaureato” (clicca qui per scaricare il modello) che va firmato dallo studente e dal docente relatore e poi depositato in segreteria almeno sei mesi prima della prova orale (cf. scadenze nel Tesario).

3. L’esame di Baccalaureato prevede la presentazione di un elaborato scritto (tesi) e una prova orale, sostenuta davanti ad una commissione esaminatrice, sulla base di un piano d’esame presentato dal candidato (cf. il Tesario).

4. La commissione esaminatrice è composta da tre docenti, scelti in base al piano d’esame presentato dallo studente.

5. L’iscrizione all’esame e la presentazione del piano d’esame (clicca qui per compilare il modulo) deve tassativamente avvenire almeno due mesi prima della prova orale e comunque entro la data stabilita dalla Segreteria (cf. scadenze nel Tesario).

6. Entro tale data bisogna anche:

  • consegnare in Segreteria una copia cartacea dell’elaborato di Baccalaureato (che deve contenere la “Dichiarazione di originalità del testo”), il libretto accademico e la ricevuta del pagamento della tassa per l’esame di Baccalaureato (vedi qui l’importo);
  • inserire nell’archivio ThesisFTTr (www.thesisfttr.it) la copia digitale del testo dell’elaborato di Baccalaureato (un unico file, comprensivo del frontespizio, in formato pdf – clicca qui per inserirlo), compilare la liberatoria (clicca qui), stamparla, firmarla e depositarla presso la Segreteria.

7. Per ulteriori informazioni si rinvia al Tesario allegato.

8. La valutazione finale è data per il 60% dalla media ponderata dei voti degli esami del quinquennio (esclusi i corsi propedeutici) e per il 40% dal voto dell’esame di Baccalaureato comprensivo di elaborato scritto e prova orale. La “lode” viene computata 0,40 punti per un massimo di 2,0 punti totali. Nel caso lo studente abbia nel piano di studio più di 5 esami con esito “30 e lode”, verranno considerati solo i 5 esami con tale valutazione corrispondenti ai corsi con crediti più alti. All’elaborato scritto sono riservati sino a un massimo di 6 punti. I voti sono espressi in trentesimi. L’arrotondamento del voto finale viene fatto secondo i criteri previsti dal Regolamento (art. 45 b): fino a x,50 si arrotonda alla cifra inferiore, da x,51 a quella superiore (29,50 = 29; 29,51 = 30). [Media ponderata: (voto esame x Cred. + voto esame x Cred. + voto esame x Cred., ecc…) diviso per la Somma dei Crediti].

9. Lezioni di preparazione al Baccalaureato: ogni anno la Facoltà teologica si impegna a offrire agli studenti che si stanno preparando all’esame di Baccalaureato alcune lezioni sintetiche, nelle quali i docenti presentano il contenuto dei nuclei tematici che compongono il tesario sul quale poi si svolgerà l’esame orale. Le lezioni sono gratuite per gli studenti ordinari (in corso e fuori corso) della sede di Padova che concludono il quinto anno. Gli studenti provenienti da altre sedi o istituti sono tenuti al pagamento della tassa (vedi qui l’importo).

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail