Quale teologia per quale chiesa?

Segnaliamo l’uscita di un volume che fa il punto sul ruolo della teologia nella pastorale. Si tratta degli atti del convegno nazionale delle Facoltà teologiche e Issr italiani tenuto a Roma il 26-28 gennaio 2017, con contributi anche di docenti della nostra Facoltà.

La questione del rapporto o, meglio, della distanza fra teologia e pastorale è il filo conduttore degli atti pubblicati nel volume Quale teologia per quale chiesa? Il ruolo della teologia nella pastorale (Edb, Bologna 2017, pp. 284, 24 euro). È il frutto di un convegno nazionale, svoltosi a Roma dal 26 al 28 gennaio 2017, cui hanno partecipato responsabili e professori delle Facoltà teologiche italiane, docenti degli Istituti superiori di Scienze religiose e rappresentanti di uffici pastorali.

Se, per un verso, si lamenta che la formazione teologica non ha ancora un riconoscimento sul versante civile, – si legge in quarta di copertina – è altrettanto vero che non tutto è ancora stato fatto affinché i saperi teologici siano patrimonio integrale delle chiese locali, che avrebbero la possibilità di investire ancora molto, e con beneficio, nella valorizzazione di quanti hanno una preparazione teologica universitaria. In altri termini, c’è spazio perché tra pastorale e teologia si stabilisca un raccordo non solo saltuario o occasionale.

Gli Atti sono articolati in tre sezioni: la prima riguarda i soggetti coinvolti (pastori, teologi, laici); la seconda raccoglie le riflessioni sui principali ambiti della prassi ecclesiale, ripresi in rapporto ai tre testi fondamentali di papa Francesco (Evangelii gaudium, Amoris laetitia, Laudato si’); infine, una sezione è dedicata alla questione educativa e alla pedagogia religiosa, con riferimento peculiare al mondo della scuola e dell’insegnamento della religione cattolica.

Il volume è curato da mons. Ignazio Sanna e Andrea Toniolo, docente ordinario della Facoltà teologica del Triveneto, che firma anche il capitolo Il principio pastorale in teologia. Altri contributi provengono da docenti incaricati di insegnamenti presso la nostra Facoltà: Assunta Steccanella (La famiglia e le relazioni educative) e Roberto Repole (Teologia, magistero e nuovi stili di chiesa: ricadute per i percorsi teologici e di scienze religiose).

Vai alla scheda del libro

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail