Sessualità, differenza sessuale e generazione

Torino, 3-6 luglio 2018. A cinquant’anni da “Humanae vitae” l’Atism mette a confronto vecchi e nuovi scenari socio-culturali, per comprendere la complessità con la quale il nostro presente vive la sessualità, la differenza sessuale, l’amore, la generazione, per operare un discernimento etico e indicare prospettive per la ricerca teologica.

L’Associazione teologica italiana per lo studio della morale (ATISM) celebra il XXVII congresso nazionale, dal titolo Sessualità, differenza sessuale e generazione. A cinquant’anni da Humanae vitae. L’appuntamento si terrà dal 3 al 6 luglio 2018 a Torino presso l’Istituto Salesiano di Valdocco, via Maria Ausiliatrice, 32.
La proposta è rivolta ai soci Atism, ai cultori della disciplina e a quanti sono interessati ad approfondire la tematica, anche se non soci Atism.

A cinquant’anni dalla pubblicazione della lettera enciclica “Humanae vitae” molte cose sono cambiate. Il convegno sarà l’occasione per mettere a confronto vecchi e nuovi scenari socio-culturali, per comprendere la complessità con la quale il nostro presente vive la sessualità, la differenza sessuale, l’amore, la generazione, per operare un discernimento etico e indicare prospettive per la ricerca teologica.

Fra i relatori, due docenti della Facoltà teologica del Triveneto: Giampaolo Dianin (sede di Padova), su Sessualità e generazione: elementi per un discernimento personale e di coppia e Lucia Vantini (Verona) su Genere: antropologia delle differenze e/o ideologia della indifferenza. Prospettiva filosofica. Gli altri interventi saranno a cura di Franco Giulio Brambilla, Franco Garelli, Anna Bertoni, Carlo Casalone, Gilfredo Marengo, Maurizio Faggioni, Maurizio Chiodi, Salvino Leone, Basilio Petrà.

In allegato il programma completo e la locandina, disponibili anche in www.atism.it

Per informazioni: Salvatore Cipressa, segretario ATISM – cell. 339-7114614 – salvatorecipressa@gmail.com

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail