La storia della chiesa delle origini a oggi

Padova, 25 ottobre 2018. Nell’aula tesi della Facoltà si presenta il nuovo “Manuale di storia della chiesa” (editrice Morcelliana) frutto del lavoro di undici storici della chiesa e un teologo, professori della Facoltà teologica dell’Italia settentrionale e della Facoltà teologica del Triveneto. Intervengono il curatore Umberto Dell’Orto e lo storico Gianpaolo Romanato.

Giovedì 25 ottobre alle ore 17, nell’Aula tesi della Facoltà (via del Seminario 7 a Padova), viene presentato il nuovo Manuale di storia della chiesa dell’editrice Morcelliana. Un’opera in quattro volumi, frutto del lavoro di undici storici della chiesa e un teologo, professori della Facoltà teologica dell’Italia settentrionale e della Facoltà teologica del Triveneto. Saranno presenti Umberto Dell’Orto, curatore scientifico dell’opera assieme e Saverio Xeres, e Gianpaolo Romanato, già ordinario di Storia all’Università di Padova e membro del Pontificio comitato di scienze storiche; modera Pierluigi Giovannucci, docente di Storia del cristianesimo all’Università di Padova.

Strumento didattico, per alunni e docenti, ma non solo: il Manuale, rinnovato nel linguaggio e nelle prospettive, si rivolge anche a chiunque sia interessato a conoscere la storia della chiesa nel suo sviluppo storico, e in particolare a chi desideri coltivare ulteriormente la propria formazione storica e teologica di base.

I docenti della Facoltà teologica del Triveneto impegnati nella stesura dei testi sono stati Silvio Ceccon, (Istituto superiore di Scienze religiose di Vicenza), Giuseppe Laiti e Cristina Simonelli (Istituto superiore di Scienze religiose di Verona).

«Tra noi ricercatori e professori di storia – spiega Silvio Ceccon – si sentiva la necessità di dare vita a un nuovo testo, aggiornato e al passo con i tempi, che sostituisse alcuni vecchi manuali e che fosse allo stesso tempo completo, agile e comodo didatticamente. I pungoli per realizzare questo progetto sono state innanzitutto le novità che hanno percorso, e percorrono, la chiesa e la società negli ultimi due decenni; e poi anche gli studi che hanno permesso di rileggere e interpretare correttamente alcuni periodi e nodi fondamentali del passato lontano e recente: si pensi, ad esempio, alla tomba di Pietro esattamente sotto l’altare maggiore di San Pietro a Roma, le eresie e l’inquisizione medievale, ma anche Lutero, le missioni e l’inculturazione, o le vicende legate al lunghissimo papato di Giovanni Paolo II. Ma guai a pensare a un testo per soli specialisti: è invece un manuale che si adatta anche a un pubblico di non esperti giustamente curiosi di capire il presente grazie al passato».

La storia è «fatta di luci e di ombre, di contraddizioni e di speranze, nella misura umana» scrive mons. Cesare Pasini, prefetto della Biblioteca Apostolica Vaticana nella presentazione dell’opera. Ma nella storia, prosegue, «si manifesta continuamente la misericordia di Dio sul divenire umano. In questo senso la storia si fa elemento vitale nel cammino di fede: permette di riflettere su come la Parola si è fatta carne nell’avvicendarsi dei secoli e, insieme, su come uomini e donne di altre epoche hanno saputo accoglierla e renderla viva, pur con tutti i loro limiti, in condizioni specifiche a volte molto diverse da quelle attuali, ora nel dramma ora in una maggiore serenità. Una storia che dia conto e sappia far percepire una comunità in cammino verso una meta, che è al di là della storia stessa, ma che ha nel tempo una propria fondamentale condizione e che nel tempo risponde alla chiamata alla santità e alle esigenze e alle sfide concrete e alle vicende proprie di ciascuna epoca».

L’opera. UMBERTO DELL’ORTO-SAVERIO XERES (a cura), Manuale di storia della chiesa, Morcelliana, Brescia 2017-1018, pp. 400 (vol. 1 L’antichità cristiana) + 400 (vol. 2 Il medioevo) + 432 (vol. 3 L’epoca moderna) + 544 (vol. 4 L’epoca contemporanea).

Frutto di un progetto unitario, il Manuale di storia della Chiesa diretto da Umberto Dell’Orto e Saverio Xeres, in quattro volumi, si propone come strumento di consultazione e di sintesi per conoscere lo sviluppo della Chiesa nel corso della storia.
Le pagine iniziali di ogni volume presentano il relativo periodo storico:
– l’Antichità cristiana, dalle origini della Chiesa alla divaricazione tra Oriente e Occidente (secoli I-V)
– il Medioevo, dalla presenza dei barbari (secoli IV/V) in Occidente al Papato avignonese (1309-1377)
– l’epoca moderna, dallo Scisma d’Occidente (1378-1417) alla vigilia della Rivoluzione francese (1780-1790)
– l’epoca contemporanea, dalla Rivoluzione francese al Vaticano II e alla sua recezione (1789-2005).
Nell’opera vengono evidenziati i collegamenti tra le varie epoche e tematiche, mentre alcuni inserti approfondiscono vicende o concetti particolari. Ogni capitolo è arricchito da una bibliografia selezionata che indica tanto i testi utilizzati per elaborare l’esposizione quanto quelli che permettono di meglio conoscere e comprendere gli argomenti trattati.

Autori dei testi: Ennio Apeciti, Fabio Besostri, Silvio Ceccon, Umberto Dell’Orto, Maurilio Guasco, Giuseppe Laiti, Renato Mambretti, Angelo Manfredi, Cesare Silva, Cristina Simonelli, Saverio Xeres.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail