• IN EVIDENZA

    Card. Versaldi: il coraggio della teologia che si fa in ginocchio

    La Facoltà ha inaugurato il suo tredicesimo anno di vita con la prolusione del card. Giuseppe Versaldi, prefetto della Congregazione per l’educazione cattolica. Sulla scia del pensiero di papa Francesco, è emersa un’immagine della teologia che non resta “a tavolino”, ma che si apre alla finalità evangelizzatrice nella reale e storica condizione in cui vivono gli uomini destinatari del messaggio di salvezza.
    • Messa in ricordo di don Valerio Bortolin

      Padova, 13 dicembre 2017. L’Istituto superiore di Scienze religiose di Padova invita alla celebrazione di una messa nel ricordo di don Valerio Bortolin a sei mesi dalla morte, avvenuta il 10 giugno scorso.

      Dove va la morale? In dialogo con l’etica evangelicale

      Padova, 14 dicembre 2017. Secondo appuntamento del ciclo “Dove va la morale? L’etica nello spazio ecumenico”. Su “Parola di verità. In dialogo con l’etica evangelicale” intervengono Leonardo De Chirico (Ifed Padova) e Simone Morandini (Fttr e Fondazione Lanza).

      Dove va la morale? In dialogo con l’etica ortodossa

      Padova, 11 gennaio 2018. Terzdo appuntamento del ciclo “Dove va la morale? L’etica nello spazio ecumenico”. Su “amminare secondo lo Spirito. In dialogo con l’etica ortodossa” intervengono Evangelos Yfantidis (Arcidiocesi ortodossa d’Italia e Malta, Venezia) e Basilio Petrà (presidente Atism).

      Verso un’etica in orizzonte ecumenico?

      Padova, 1 febbraio 2018. Si conclude il ciclo “Dove va la morale? L’etica nello spazio ecumenico” con una tavola rotonda dal titolo “Verso un’etica in orizzonte ecumenico?”. Intervengono Placido Sgroi (Ise Venezia) e Cristiano Bettega (direttore Ufficio per l’ecumenismo e il dialogo della Cei).

      Giovani alla ricerca di senso nella nuova “terra di mezzo”

      Un sociologo, Alessandro Castegnaro, e un teologo, Duilio Albarello, hanno portato il proprio punto di vista sulla situazione dei giovani oggi rispetto al credere e alla ricerca spirituale. Le analisi, condotte con linguaggi diversi, hanno rivelato anche dei punti di convergenza.

      Etica evangelica ed etica cattolica in dialogo

      Ilenya Goss, pastore valdese della chiesa metodista, e Giuseppe Quaranta, teologo cattolico, si sono confrontati sulle diverse prospettive etiche delle chiese cristiane nell’incontro di apertura del ciclo “Dove va la morale? L’etica nello spazio ecumenico”.

      Corso “famiglie ferite”: ci sarà una nuova edizione nel 2018

      È giunto a conclusione con un grande riscontro di interesse e di partecipazione il corso “Il servizio della chiesa verso le famiglie ferite”, promosso da Facoltà teologica e Facoltà di Diritto canonico, tanto che è già stata messa in cantiere una seconda edizione per il prossimo anno.

      Per la cura della casa comune: un premio per una tesi

      In memoria di Gabriele Guarneri (1999-2017), appassionato di natura e di ecologia, la famiglia mette a disposizione una borsa di studio per un lavoro di ricerca che approfondisca la teologia della creazione nel suo rapporto con la cura dell’ambiente, temi su cui papa Francesco sollecita la riflessione nell’enciclica “Laudato sì”. Possono concorrere gli studenti della Facoltà, Ita e Issr in rete e quelli dell’Ise di Venezia.

      Sulle orme di Romano Guardini: il programma del viaggio-studio

      Germania, luglio 2018. In occasione del 50° anniversario della morte di Romano Guardini (1 ottobre 1968), la Facoltà propone un viaggio-studio sulle orme di uno fra i pensatori più significativi del Novecento, legato al territorio veneto per i suoi natali veronesi (1885), i soggiorni estivi nella casa di famiglia a Isola Vicentina e il conferimento della laurea honoris causa in Pedagogia da parte dell’Università di Padova (1965).

      La persona al centro

      Il filo conduttore del nuovo numero della “News Letter” della Facoltà è l’attenzione alla persona. Un tema declinato nei percorsi di ricerca e negli appuntamenti particolari di quest’anno accademico; ma anche una costante attenzione nella formazione che quotidianamente si fa nelle aule di ogni Istituto, come ci raccontano nelle interviste i quattro nuovi pro-direttori, assieme al direttore dell’Issr di Verona da 50 anni sul territorio.