AA 24/25 Primo ciclo – Baccalaureato

Offerta formativa aa 2024/2025 Percorso di teologia – Baccalaureato. Un quinquennio di studi di filosofia, Bibbia, storia, teologia, morale, psicologia, pedagogia e sociologia. Obiettivi: formare insegnanti di religione; rispondere alla ricerca di fede; sviluppare l’apertura mentale e il pensiero critico, le capacità di relazione e di comunicazione.

Il primo grado degli studi teologici proposto dalla Facoltà teologica del Triveneto nella sede di Padova è un ciclo istituzionale, quinquennale, che offre una preparazione teologico-umanistica tramite l’insegnamento di filosofia, Bibbia, storia, teologia, morale, pedagogia, psicologia, sociologia e mediante lo studio delle lingue latina, greca ed ebraica (vedi qui i dettagli dell’offerta formativa – scarica il pieghevole).
È mirato a preparare le nuove generazioni a pensare con la mente aperta sui diversi orizzonti del mondo attuale, dalla religione all’etica alla scienza.

Formazione degli insegnanti di religione

Il percorso di studi offre, in particolare, una formazione completa in vista della professione di insegnante di religione cattolica, con corsi di pedagogia, didattica, teoria della scuola e legislazione scolastica e con tirocinio biennale nelle scuole pubbliche con tutor qualificati.
Nei prossimi cinque anni in Veneto, grazie ai pensionamenti, ci sarà un turn over del 33 per cento degli insegnanti di religione, con reali prospettive quindi di trovare un impiego per i giovani laureati.

Altri profili professionali

Oltre a formare competenze professionali in ambito pedagogico-didattico, lo studio della teologia, come le altre lauree umanistiche, sviluppa l’apertura mentale e il pensiero critico, le capacità di relazione e comunicazione, che permettono alla persona di spendersi con libertà e intraprendenza in diversi settori: pastorale, sociale, interculturale e interreligioso, comunicazione, editoria, giornalismo, etica e bioetica.
Data inoltre la sempre maggiore carenza di clero, in un futuro non troppo lontano si può prospettare un’apertura nell’attività pastorale nelle parrocchie, ad esempio nei servizi legati alle attività educative rivolte ai giovani e alle famiglie.
Il titolo di baccalaureato, infine, permette di proseguire gli studi teologici a livello specialistico, con i successivi gradi di licenza e dottorato, per operare nel campo della ricerca e/o diventare docenti nelle Facoltà di teologia.

Il piano di studi

Il percorso è articolato in 5 anni.
L’offerta formativa è strutturata in cinque aree di studio: Filosofia, Scienze umane, Sacra Scrittura e Storia, Teologia, Morale.
A questa parte istituzionale sono affiancati diversi corsi complementari e seminari su temi filosofici, teologici e biblici in relazione con l’attualità, fra i quali: religioni e politica nel cristianesimo, ebraismo, islam; la vita consacrata nella chiesa sinodale; i segni dei tempi; la theologia crucis; Husserl e la crisi delle scienze europee; Aristotele e l’etica delle virtù; il libro dei profeti minori.

Titoli accademici

Frequentando l’intero percorso (5 anni) si consegue il titolo di baccalaureato (primo grado accademico degli studi teologici), che è riconosciuto dallo Stato italiano agli effetti civili come laurea.

Formazione permanente

Tutti i corsi del piano di studi possono essere scelti singolarmente per la formazione e l’aggiornamento di operatori pastorali, insegnanti, presbiteri, religiosi/e; per interesse personale nell’approfondimento di tematiche fondamentali e di attualità che spaziano dalla Bibbia all’etica, dal pluralismo religioso al dialogo fra teologia e scienze, dalla pastorale alla spiritualità, dalle questioni sociali all’arte.
La Facoltà è accreditata al MIUR – Dir. 170/2016 (iscrizioni su piattaforma Sofia con Carta docente).

Per approfondire visita questa pagina scarica il pieghevole

Le iscrizioni all’anno accademico 2024/2025 sono aperte fino al 20 settembre 2024.

Info tel. 049-664116, segreteria.primociclo@fttr.it

Facebooktwitterlinkedinmail