AA 24/25 I giovani: da oggetto di cura a soggetti nell’azione della chiesa

Offerta formativa aa 2024/2025 Percorso di teologia – specializzazione in Teologia pastorale e Teologia spirituale. Focus sui giovani: ascoltare il vangelo incontrando la spiritualità giovanile; riscoprire una fede significativa per la donna e l’uomo di oggi; educare e prevenire la violenza di genere; capire il rapporto dei giovani con le religioni e la religiosità.

Quattro corsi del piano di studi del ciclo di licenza nell’anno accademico 2024/2025 esplorano il pianeta giovani sotto diversi profili: mettersi in ascolto del vangelo incontrando la spiritualità giovanile; riscoprire una fede significativa per la donna e l’uomo di oggi; educare e prevenire la violenza di genere; capire il rapporto dei giovani con le religioni e la religiosità.

Scarica il volantino “I giovani: da oggetto di cura a soggetti nell’azione della chiesa”.

L’ascolto del Vangelo, la voce dei giovani: rileggere alcune esperienze
prof. Rolando Covi
Ogni attività pastorale, dopo il Concilio, ha promosso la lettura e l’ascolto della Bibbia. Nella pastorale giovanile, in che senso è possibile sintonizzarsi sul suono e sul tono della Parola, oltre una pastorale troppo segnata dal primato del significato, per essere all’altezza del cambio culturale in atto? Il corso offrirà una modalità di ascolto del Vangelo che possa incontrare la spiritualità dei giovani; analizzerà alcune esperienze fatte con i giovani, a livello nazionale; costruirà una mappa per una proposta della fede con i giovani secondo il tono del Vangelo.
Corso (I semestre), mercoledì, 8.45-10.20

La profezia dei giovani sulla chiesa
proff. Rolando Covi e Patrizia Cazzaro
I giovani sono una finestra sul futuro. In che termini l’esperienza spirituale dei giovani contemporanei può aiutare la chiesa in un suo possibile cambiamento, inteso come la riscoperta di una fede capace di essere significativa per la donna e l’uomo di oggi? Il corso, laboratoriale, avrà tre riferimenti principali: alcune testimonianze di giovani, frutto della ricerca di Paola Bignardi; la Parola di Dio; la storia degli studenti, con un approfondimento autobiografico.
Corso (II semestre), mercoledì, 15.55-18.20

Educazione affettiva e prevenzione della violenza di genere
proff.sse Marzia Ceschia e Michela Simonetto
Il corso intende offrire un quadro generale sulle principali teorie dello sviluppo psicoaffettivo, con alcuni percorsi di lettura sull’educazione di genere e sulle dinamiche che innescano la violenza. La tematica verrà affrontata da una prospettiva psicologica, pedagogica, sociologica con affondi biblici e teologico-spirituali. Si affronteranno alcune possibili strategie per la prevenzione della violenza di genere nei vari contesti educativi, con un coinvolgimento attivo degli studenti.
Corso (II semestre), mercoledì, 14.15-15.45

“Rumore bianco”. In ascolto delle domande giovanili
prof. Simone Zonato
A partire dalle principali teorie sociologiche sui giovani (prospettiva delle transizioni; prospettiva generazionale; prospettiva subculturale) si affronteranno le principali aree ‘critiche’ dei giovani, con particolare riferimento al rapporto con le religioni e la religiosità. L’obiettivo del corso è intercettare l’insieme degli elementi che attraversa la società contemporanea (“rumore bianco”) e che emerge dalla costruzione identitaria e dal vissuto dei giovani.
Corso (I semestre), martedì, 10.40-12.15

Iscrizioni ai singoli corsi aperte fino al 27 settembre 2024.
Info: segreteria.secondociclo@fttr.it – tel. 049-664116

 

Foto da Pexels.

Facebooktwitterlinkedinmail