AA 24/25 La spiritualità. Percorsi di ricerca ed esperienze di senso

Offerta formativa aa 2024/2025 Percorso di teologia – specializzazione in Teologia pastorale e Teologia spirituale. Focus sulla spiritualità: la meditazione; il discernimento e accompagnamento spirituale; la lettura degli autori spirituali; la pietà/religiosità popolare.

Quattro corsi del piano di studi del ciclo di licenza nell’anno accademico 2024/2025 approfondiscono il tema della spiritualità sotto diversi aspetti: dalla meditazione al discernimento e accompagnamento spirituale; dagli scritti degli autori spirituali alla pietà/religiosità popolare.

Scarica il volantino “La spiritualità. Percorsi di ricerca ed esperienze di senso”.

La pratica della meditazione. La tradizione cristiana e nuovi orientamenti
prof. Antonio Bertazzo e collaboratori
La meditazione spirituale è una pratica che si sta diffondendo in differenti ambiti, dalle scuole ai luoghi di lavoro, nel tempo dello svago e delle attività ludiche, come una ricerca soprattutto di benessere psichico e fisico. Il corso offre un percorso in due tappe: ricerca di definire la meditazione associata alla preghiera e le sue forme, secondo la tradizione cristiana; proposta degli elementi fondamentali per una pratica della meditazione cristiana.
Corso (II semestre), mercoledì, 15.55-17.30

Discernimento e accompagnamento spirituale
prof. Giovanni Molon
L’approfondimento della natura teologica della direzione spirituale e l’analisi della figura dell’accompagnatore introdurranno alla presentazione di alcuni spunti metodologici per la conduzione dei colloqui di accompagnamento. Del discernimento verranno scandagliati i presupposti, i mezzi, le condizioni, le regole, i tempi e i metodi.
Corso (II semestre), mercoledì, 14.15-15.45

Leggere gli scritti degli autori spirituali. Metodo e forme
prof.ssa Marzia Ceschia
Attraverso la lettura di testi scelti dell’esperienza spirituale cristiana, appartenenti a diversi generi letterari e a differenti contesti storici, si offriranno strumenti adeguati per un corretto approccio ai testi stessi, con attenzione alla loro contestualizzazione, ai linguaggi e codici comunicativi utilizzati, ai diversi livelli interpretativi.
Corso (II semestre), mercoledì, 8.45-10.20

Istanze spirituali della “pietà/religiosità popolare”
prof. Ugo Sartorio
La religiosità popolare attraversa la vita della chiesa fino ai giorni nostri e porta con sé promesse di futuro, a volte come vissuto che fermenta la compagine ecclesiale, altre come fiume carsico che riemerge in frangenti particolari interpretando o provocando criticamente lo spirito del tempo. Il modo schietto e aperto con cui si rapporta al divino ne fa una risorsa di primo piano per il cristianesimo contemporaneo, una sorgente di spiritualità per la chiesa tutta.
Corso (I semestre), martedì, 10.40-12.15

Iscrizioni ai singoli corsi aperte fino al 27 settembre 2024.
Info: segreteria.secondociclo@fttr.it – tel. 049-664116

 

Foto da Pexels.

Facebooktwitterlinkedinmail